La metà degli italiani ha problemi endocrinologici

29/06/2017

Roma, 29 giugno 2017 – Nel nostro Paese almeno un italiano su due lamenta un problema endocrinologico. I disturbi alla tiroide, inclusi i noduli, interessano il 20-25% degli adulti, la sindrome dell'ovaio policistico quasi il 10% delle donne in età fertile, l'ipogonadismo maschile, l'infertilità e la disfunzione erettile il 10-15% degli uomini adulti fino a punte che superano il 50% nella terza età. L'obesità riguarda circa il 10-15% della popolazione e il diabete è sempre più diffuso e la sua prevalenza è di oltre il 6%. E’ questa la fotografia 'scattata' dall'Endolibro 2017 il primo Libro Bianco dell'endocrinologia italiana. La pubblicazione è stata presentata ieri in apertura del 39° Congresso Nazionale della Società Italiana di Endocrinologia (Sie). "Con quest'opera – ha spiegato il ministro della Salute Beatrice Lorenzin - la disciplina si focalizza sulla formazione, ma anche sull'assistenza, sui nuovi LEA e sui rapporti etici con i pazienti".